immagine

Canyonlands National Park Map
Click on the map to open a .PDF from
the NPS website

Canyonlands NP

pPrima di partire per il mio viaggio nel sud-ovest americano, se c'era un posto che per me era sinonimo di panorami sconfinati, bene, questo posto era Canyonlands NP. Poi, nel corso del viaggio ho conosciuto Muley Point ma ciò non toglie che a Canyonlands ho trovato molto di quello che mi aspettavo. Canyonlands è un parco composto da tre distretti principali: Island in the Sky, The Needles e The Maze. Questi non sono direttamente collegati all'interno del parco e sono sufficientemente lontani da rendere difficile la visita di più di un distretto alla volta. The Needles è il vero cuore del parco e The Maze rappresenta la parte più selvaggia. Io ho visitato solo il distretto di Island in the Sky, quello più facilmente accessibile per chi, come me, abbia come punto d'appoggio la cittadina di Moab. Onestamente Island in the Sky mi ha parzialmente deluso. Come infrastrutture è forse la peggior parte di National Park che abbia visto. Oltre al visitor center non c'è veramente nulla. Mancano fontanelle ad eccezione di una al visitor center dove è possibile solo bere senza però riempire bottiglie. E' comunque possibile acquistare dell'acqua al visitor center stesso. Se a questo si aggiunge il caldo torrido, la completa assenza di ombra su tutto l'altopiano e i tre quarti d'ora abbondanti necessari a raggiungere Moab, questo rende Island in the Sky poco "friendly" per il turista medio. In queste condizioni, d'estate, è veramente difficile rimanere nel parco per un'intera giornata. Island in the Sky comunque, a mio parere, può essere goduto anche in una mattinata con un paio di hikes ed i view point principali.
Sotto il profilo squisitamente naturalistico invece Island in the Sky mi è piaciuto molto. E' uno dei parchi naturali dove mi sono sentito più avvolto in uno scenario selvaggio e primitivo. Anche se non ho visitato gli altri due distretti mi sento di dare un consiglio: Canyonlands è uno dei parchi più selvaggi del sud-ovest e, nonostante tutto, Island in the Sky è la sezione più accessibile. Se volete godere la parte migliore del parco allora armatevi di tutto punto (4x4, mi raccomando!) e dirigetevi verso The Needles. Altrimenti Island in the Sky rimane comunque una scelta che vi permetterà almeno di farvi un'idea del parco e di godere di bellissime vedute sui canyon scavati dal Colorado e dal Green River.

immagine

La vista delle canyonlands da Mesa Arch

Alcune info sul parco

I tre distretti di Canyonlands non sono tra loro collegati all'interno del parco da strade principali. Ciascuno si raggiunge da una locazione diversa. L'ingresso di Island in the Sky si trova lungo la Hwy-313 che potete facilmente imboccare dalla Hwy-191. Moab, anch'essa sulla Hwy-191, rappresenta sicuramente la scelta migliore in termini di alloggi, ristoranti e servizi. C'è solo l'imbarazzo della scelta. Per cena vi consiglio il Sunset Grill dove è possibile gustarsi enormi bistecche godendosi il tramonto dall'alto di una collinetta.
Sempre sulla Hwy-191, una quarantina di miglia a sud di Moab, potete prendere la Hwy-211 verso ovest che conduce al distretto di The Needles. Per alloggiare, in questo caso, potrebbe essere meglio optare per la cittadina di Monticello che pur non offrendo la stessa varietà di Moab è tuttavia sufficientemente attrezzata.
A The Maze invece si accede da tutt'altra parte seguendo strade sterrate che partono dalla meravigliosa UT-24, più o meno all'altezza della Goblin Valley. Qui non sono veramente in grado di dare altre indicazioni.
Visitando Canyonlands NP, qualsiasi sia il distretto verso cui siete diretti, ricordate di affrontare la visita del parco cercando di essere il più autosufficienti possibile. Portate acqua, molta acqua e anche cibo. Possibilmente recuperate delle cartine dettagliate. Non sottovalutate questo parco, uno dei più selvaggi del sud-ovest.

The Legend of Dead Horse Point
© State of Utah, Natural Resources, Division of Parks & Recreation
Dead Horse Point è una penisola di roccia connessa all'altopiano attraverso una stretto passaggio chiamato "the neck". Si racconta che questo posto fosse usato come un recinto naturale per i cavalli selvaggi che vivevano da quelle parti. I cowboys spingevano i cavalli attraverso the neck e poi chiudevano il recinto con alcuni rami formando un recinto naturale oltre il quale c'era solo un baratro sul Colorado River. Si racconta che una volta, per qualche misterioso motivo, i cowboys lasciarono i cavalli in questo posto dove morirono senza acqua con la vista del Colorato 2000 piedi sotto di loro.

Attrazioni

Di base Island in the Sky offre al visitatore medio due possibiltà. Girare in macchina per fermarsi ai vari view point e fare dell'hiking. A mio parere si può trarre il meglio di questo distretto con una combinazione fifty-fifty delle due cose. Sotto trovate una descrizione delle tre hikes che ho fatto. Per quanto riguarda i view point vi raccomando certamente il Green River Overlook, il Buck Canyon Overlook ed il Grand View Overlook p. Ce ne sono anche altri, magari non segnalati sulle mappe meno dettagliate, ma comunque molto interessanti.
Per quanto concerne l'hiking mi sento di fare un paio di osservazioni di carattere generale. Primo: Island in the Sky è caratterizzato da grandi vedute e la maggior parte dei trail conducono a view points. Se il panorama finale è spesso molto bello, altrettanto non si può dire per i trail stessi. Dei tre trail che ho fatto nessuno è stato particolarmente interessante lungo il tragitto per arrivare al view point. Secondo: in generale Island in the Sky è spoglia di vegetazione di medie/grandi dimensioni ed essendo praticamente tutto piatto sarete sempre sotto il sole senza possibilità di trovare ombra degna di questo nome. Se non altro i sentieri sono quasi completamente piatti e non dovrete affrontare quasi nessuna salita.

Murphy Point (4.8 miles, 2-3 h, semi-loop, flat) p
Anche a Canyonlands abbiamo optato per la solita formula "trail lungo la mattina presto" e la nostra scelta è caduta sul Murphy Point Trail, parte del più lungo Murphy Point Loop. Descrivere il tragitto non è particolarmente difficile. Tre aggettivi su tutti: piatto, monotono e spoglio. Avrete capito che i 2.4 miles che conducono al Murphy Point non sono stati la cosa più eccitante successa durante il viaggio ma devo anche dire che l'impatto con l'ambiente semi-desertico di Canyonlands è notevole. Se a questo aggiungete che non abbiamo incontrato anima viva lungo tutto il tragitto allora vi renderete conto del fascino che possono trasmettere i grandi spazi desolati di questa parte di Island in the Sky.
Dopo un'ora di cammino, seguendo spesso i mucchietti di sassi indicanti la via, si arriva finalmente al view point. Qui la vista può spaziare pressoché ovunque ed è altamente consigliato un cannocchiale per poter godere dei dettagli in lontananza.
Globalmente questo è forse il trail meno bello fatto durante il mio viaggio.
Molti view point a pochi metri dal parcheggio offrono viste altrettanto belle (seppure diverse) senza necessità di percorrere otto chilometri sotto il sole in un paesaggio di cui potrete farvi un'idea lungo trail più brevi.

Mesa Arch (0.5 miles, 30 minutes, loop, almost flat) p
Se siete stati già ad Arches NP, il Mesa Arch non vi impressionerà particolarmente a meno che non ve lo godiate al tramonto o (meglio) all'alba. Io ho visitato Canyonlands prima di Arches e, forse per questo, il Mesa Arch mi è piaciuto. Il trail è molto breve e, per quello che ho visto io, sicuramente uno dei migliori "affari" in termini di difficoltà/interesse che si possa fare a Island in the Sky.
L'arco ha una forma allungata, poco alta e attraverso la fessura si può vedere un bellissimo paesaggio delle canyonlands col Colorado River in lontananza.
Se avete voglia di provare un breve hike, allora quella di Mesa Arch è un'ottima scelta.

immagine

Dead Horse Point SP

Upheaval Dome (1-2 miles, 30minutes-1h, elevation gain: 50 feet) p
Il trail che conduce all'Upheaval Dome non è particolarmente interessante. Si giunge in una mezz'ora di cammino al First Overlook da cui ci si può fare una prima idea della stranezza di questa formazione geologica. Ad occhio sembra un enorme buca circolare rialzata (1 miglio di diametro e 1100 piedi di profondità) ma in realtà non si sa esattamente di cosa si tratti. Tra le ipotesi proposte c'è chi sostiene possa essere dovuto a forze vulcaniche ma questa teoria sembra da scartare anche perchè in zona non c'è evidenza di attività di questo genere. Si è anche pensato ad un meteorite e questa è sicuramente l'ipotesi più affascinante.
Certo è che l'Upheaval Dome colpisce per la sua stranezza. Se avete voglia di allungare la vostra passeggiata, raggiungete il Second Overlook da cui potrete vedere l'Upheaval Dome da una seconda angolazione.
Se siete appassionati di geologia, non dovreste perdervi questo hike. Per tutti gli altri, l'Upheaval Dome rappresenta comunque una delle cose più interessanti e curiose da vedere ad Island in the Sky.

Dead Horse Point SP p

A chi visita Island in the Sky consiglio di non perdersi il Dead Horse Point SP, dove, probabilmente, godrete della miglior vista sul fiume Colorado della giornata. Il Dead Horse è uno State Park e, come al solito, non ci sono sconti per chi possiede il National Park Pass. Il prezzo del biglietto si aggira sui 7$ a veicolo per l'intera giornata. Per arrivare al parco prendete la Hwy-313, la stessa che porta ad Island in the Sky e girate verso sud-est su una strada laterale ben segnalata. Il parco, inteso come parte fruibile dal visitatore, è veramente piccolino. Il visitor center è piuttosto grande e ben fornito. Nonostante credo ci sia la possibilità di fare hiking scendendo verso il Colorado, i ranger vi indirizzeranno per quella che è la classica passeggiata lungo la balconata che si affaccia sul Colorado River. La passeggiata è breve, e si conclude in quello che è il punto da cui vengono scattate tutte le foto del Dead Horse Point che avrete visto in rete. Senza dubbio il colore verdastro del Colorado e il marrone rossastro della terra compongono un paesaggio unico.
Il mio consiglio è di allungare quel poco che il Dead Horse richiede, sia che siate intenzionati a visitare Island in the Sky, sia che lo facciate apposta per questo piccolo gioiello delle canyonlands.

Recensione pubblicata la prima volta su free.it.viaggi.usa il 15 Settembre 2003

FAQ

Quanto tempo dovrei dedicare a Canyonlands NP? (3 risposte)
Cosa assolutamente non dovrei perdere a Canyonlands NP? (3 risposte)
Che meteo c' a Canyonlands NP nelle varie stagioni? (2 risposte)
Dove alloggiare per visitare il Canyonlands NP? (3 risposte)

Partecipa ed invia la tua risposta!!!

Invia una email a **TOGLI QUESTO**faqs**ELIMINA QUESTO**@travellersonline.net e rispondi alle domande delle FAQ qui sopra. Ricordati di riportare nel titolo della email il nome del Parco Nazionale per il quale stai inviando le risposte. E non dimenticare di inserire il tuo nickname!